Declarazione dell’IVA in Olanda

FAQ

Dichiarazione dell’IVA in Olanda

L’IVA è l’imposta che paghi sulle fatturazioni come libero professionista (eenmanszaak) o società (vof). L’IVA si calcola sul prezzo dei tuoi beni o servizi, e questa dichiarazione viene presentata e pagata ogni tre mesi. Puoi dedurre l’IVA che hai pagato sulle spese commerciali.

IVA = Imposta sul valore aggiunto

VAT = Value-Added Tax

BTW = Belasting Toegevoegde Waarde

La dichiarazione dell’IVA (Omzetbelasting) è una dichiarazione che le aziende devono presentare sull’IVA fatturata. Se sei un dipendente, non è necessario che invii questa dichiarazione, ma se sei un libero professionista devi farlo. È importante sapere in quali date devi presentare la dichiarazione dell’IVA perché hanno una scadenza; se effettui il pagamento delle tasse fuori tempo, devi pagare una multa.

Dopo aver registrato la tua azienda (eenmanszaak o VoF), sei obbligato a presentare la dichiarazione dell’IVA trimestralmente nei mesi di gennaio, aprile, luglio e ottobre di ogni anno, quindi:

Primo trimestre (Q1-2023): nel mese di APRILE 2023 devi dichiarare tutte le fatture di entrate e spese della tua azienda emesse tra gennaio e marzo.

Secondo trimestre (Q2-2023): nel mese di LUGLIO 2023 devi dichiarare tutte le fatture di entrate e spese della tua azienda emesse tra aprile e giugno.

Terzo trimestre (Q3-2023): nel mese di OTTOBRE 2023 devi dichiarare tutte le fatture di entrate o spese della tua azienda emesse tra luglio e settembre.

Quarto trimestre (Q4-2023): nel mese di GENNAIO 2024 devi dichiarare le fatture di entrate o spese della tua azienda emesse tra ottobre e dicembre.

Puoi effettuare il pagamento delle tasse dell’IVA entro l’ultimo giorno di apertura della dichiarazione dell’IVA (Q2-2023). In questo caso, poiché la dichiarazione del secondo trimestre del 2023 è in LUGLIO, puoi effettuare il pagamento fino al 31 luglio 2023. Tieni presente che se non effettui il pagamento delle tasse in tempo, potresti ricevere una multa per il ritardo nel pagamento delle tasse.

Il Belastingdienst è l’ente presso cui vengono effettuati i pagamenti dell’IVA, e dispone di un conto bancario per effettuare tale trasferimento.

 

Attualmente, il conto bancario del Belastingdienst dove vengono effettuati i pagamenti delle imposte è il seguente:

 

t.n.v. Belastingdienst Apeldoorn.

IBAN: NL86 INGB 0002 4455 88

Codice SWIFT: INGBNL2A

Nome della banca: ING Bank

 

Ricorda sempre di includere i 16 numeri di riferimento del pagamento (betalingskenmerk), altrimenti il tuo pagamento non verrà considerato valido e ti verrà restituito il denaro che hai pagato.

 

Tuttavia, è sempre consigliabile controllare sul sito ufficiale del Belastingdienst www.belastingdienst.nl, dove si trova il conto bancario ufficiale.

Il BTW Nummer è il nuovo numero di identificazione dell’IVA. Tutte le imprese individuali (eenmanszaak) riceveranno una lettera dalle autorità fiscali con un nuovo numero di identificazione dell’IVA.

 

Il nuovo numero di identificazione dell’IVA ha questo formato: codice paese NL, 9 cifre, la lettera ‘B’ e un controllo di 2 cifre. Le 9 cifre non hanno più nulla a che fare con il tuo numero di servizio al cittadino (BSN). Questo è un esempio del nuovo numero di identificazione dell’IVA: NL000099998B57.

 

Nel seguente link puoi ottenere il tuo BTW nummer, inserendo semplicemente il nome della tua azienda. https://btw-zoeken.nl/

 

OB NUMMER (OMZETBELASTINGNUMMER) Questo numero sarà utilizzato quando si comunica con le autorità fiscali. Ad esempio, se scrivi una lettera o chiami la linea informativa fiscale.

Il numero dell’imposta sulle vendite appare così: il tuo numero di assicurazione sociale con l’aggiunta B01. Questo è un esempio del numero di imposta sulle vendite (OB NUMMER): 111234567B01.

Se dopo aver inviato la dichiarazione dell’IVA, hai diritto a un rimborso delle tasse, allora le autorità fiscali in Olanda ti inviano direttamente il denaro del rimborso dell’IVA sul tuo conto bancario.

 

Possono rimborsarti l’IVA solo se hai aggiornato un conto bancario nel loro sistema. In altre parole, devi aver fornito loro l’IBAN e il nome del conto per procedere con il rimborso delle tasse.

 

Devi aggiornare il conto bancario solo una volta e successivamente, nei trimestri successivi in cui hai rimborsi dell’IVA, verrai rimborsato automaticamente.

Se in qualsiasi momento durante l’anno cambi conto bancario, dovrai aggiornarlo nuovamente nel loro sistema.

Se devi apportare una correzione all’IVA in cui riceverai o dovrai pagare meno di 1000 EUR, puoi correggere l’errore nella prossima dichiarazione dell’IVA.

Se la correzione dell’IVA supera i 1000 EUR, allora la correzione deve essere effettuata tramite il modulo chiamato integrazione della dichiarazione dell’IVA (suppletie omzetbelasting).

In alcuni casi, le autorità fiscali tendono a effettuare controlli prima di un rimborso dell’IVA. I controlli sono spesso ricevuti per posta, dove l’ispettore richiede:

  • L’elenco delle fatture per il periodo richiesto.
  • I registri delle transazioni.
  • Copia del verbale della KVK.
  • Descrizione dell’attività aziendale.
  • Spiegazione di un argomento specifico di quel periodo.

Pertanto è molto importante avere sempre una corretta gestione della tua azienda. PSM Consultancy offre un sistema contabile gratuito per i clienti con il quale è possibile gestire in modo ordinato le informazioni della tua azienda.

Devi comunque presentare la dichiarazione dell’IVA anche se non hai avuto alcuna transazione in quel periodo. Verrà inviata una dichiarazione senza attività.

  • Spese per rappresentanza, conferenze, seminari, viaggi studio possono essere dedotte fino a 4.800 EUR nel 2022.
  • Chiamate telefoniche aziendali da casa.
  • Letteratura professionale.
  • Abbigliamento da lavoro, in questo caso l’abbigliamento deve avere un logo con una superficie di almeno 70 cm2. Il logo deve fare riferimento alla tua azienda.
  • Le multe non possono essere dedotte.
  • Costi di viaggio aziendale con mezzi pubblici, taxi e aereo.
  • Costi di studio, solo se lo studio amplia le conoscenze esistenti.

a) Se paghi troppo tardi, cioè dopo la data di scadenza del pagamento, hai ancora il periodo di tolleranza che inizia dopo la data di scadenza del pagamento e termina 7 giorni naturali dopo la data di scadenza del pagamento, potresti non essere multato.

b) Se paghi troppo tardi, ma entro il periodo di tolleranza, ci sono 2 possibilità:

i. Hai pagato la dichiarazione dei redditi precedente in tempo e per intero. Allora non riceverai una multa per mancato pagamento.

ii. Hai pagato la dichiarazione dei redditi precedente in ritardo o non completamente. Allora riceverai una sanzione per ritardo del 3% dell’importo in ritardo, con un minimo di 50 EUR e un massimo di 5.514 EUR.

c) Paga troppo tardi e dopo il periodo di tolleranza.

In questo caso, riceverai una sanzione per ritardo del 3% dell’importo in ritardo, con un minimo di 50 EUR e un massimo di 5.514 EUR.

d) Paga troppo tardi e una parte del pagamento entro e un’altra parte dopo il periodo di tolleranza.

In questo caso, riceverai una sanzione per il mancato pagamento del 3% dell’importo totale pagato fuori termine (il totale dell’importo che hai pagato entro e dopo il periodo di tolleranza), con un minimo di 50 EUR e un massimo di 5.514 EUR.

e) Se non paghi o paghi troppo poco:

i. Se non hai pagato la tua dichiarazione dei redditi, allora riceverai una valutazione aggiuntiva con una sanzione per mancato pagamento del 3% del mancato pagamento, con un minimo di 50 EUR e un massimo di 5.514 EUR.

ii. Se hai pagato solo una parte in ritardo, allora la multa viene calcolata sull’importo totale dei pagamenti mancanti e in ritardo.

Fuente: Belastingdienst
Actualizado el 13 Diciembre 2022.

Contamos con mas de 10 años de experiencia.

Asesores especialistas en tratados fiscales España – Holanda y capacitados en temas fiscales holandeses.

Contamos con la primera plataforma online en español, donde el cliente puede revisar su información y declaraciones enviadas al Belastingdienst

Patricia Santa Cruz – Asesor Fiscal

PSM Consultancy, gestoría online en español, está especializada en brindar servicios en declaración del iva y de la renta para personas físicas y autónomos, ademas de realizar solicitudes de subsidios o ayudas en Holanda.

Síguenos y contáctanos!